Whatsapp: le novità in arrivo

whatsapp

Dopo avervi parlato dell’intento di Whatsapp di aggiungere la possibilità di effettuare chiamate gratuite verso tutti gli utenti che hanno l’applicazione installata, vediamo le novità che saranno già presenti nella prossima versione: “Archived Chats” e “Gruppi in comune” .

whatsapp_icona

Archived Chats si trova sotto Impostazioni > Impostazioni Chat e, come si puo intuire dal nome, serve a raccogliere in locale tutte le chat Archiviate. Con questa funzione, potremo praticamente nascondere le conversazioni dalla schermata principale, raccogliendole all’interno di questa nuova sezione. Fino ad ora Whatsapp ci permetteva soltanto di eliminare completamente delle conversazioni ma non di nasconderle e archiviarle, cosa che questa nuova sezione riesce ad assicurarci (un po’ come avviene su Facebook). In altre parole potremo usare la cartella “Archived Chats” per:

  • Tenere la schermata principale dell’applicazione pulita e ordinata, con poche conversazione scambiate con le persone a noi più vicine e con le quali parliamo assiduamente
  • Conservare le conversazioni effettuate con persone con le quali parliamo più sporadicamente
  • Nascondere da occhi indiscreti conversazioni private e.. perchè no, anche quelle più piccanti

Spostare una conversazione all’interno della sezione Archived Chat è molto semplice. Basterà effettuare uno slide da destra verso sinistra per vedere apparire i classici tasti “Elimina” ed “Altro”. Cliccando su Altro, visualizzeremo la nuova opzione “Archivia”.

Selezionando archivia, la nostra chat verrà spostata all’interno di Impostazioni > Impostazioni Chat > Archived Chats e potrà essere ripristinata in un secondo momento con la stessa modalità.

Quando riceveremo un nuovo messaggio dalla persona per la quale abbiamo archiaviato la chat, la conversazione tornerà automaticamente nella sezione principale dell’applicazione.

 

Con la versione 2.11.9.1549 viene introdotta la nuova funzionalità chiamata “Gruppi in comune“.

Cosa sono i Gruppi in Comune? E’ l’elenco di tutti i gruppi in cui siete presenti sia voi che una persona in particolare con la quale state chattando. L’utilità la apprezzeremo con il tempo e negli episodi più disparati.

Quando la nostra lista di conversazioni su Whatsapp è particolarmente lunga, spesso ci riesce difficile trovare un determinato Gruppo, soprattutto se nessuno dei componenti sta più chattando all’interno dello stesso da un bel po’ di tempo. Immaginate di avere un gruppo di amici con i quali uscite ogni sabato sera, grazie ai Gruppi in comune, mentre parlate con il vostro migliore amico organizzando il da farsi per la prossima serata, potrete passare all’intero gruppo di amici con un solo tap, riferendo a tutti quello che avete deciso.

Un altro esempio di utilizzo:  io e Mister X conversiamo su Whatsapp. Potremo cliccare su Gruppi in Comune per visualizzare tutte le conversazioni in cui siamo presenti entrambi. Troveremo così un gruppo chiamato “Reply” , dove parliamo di lavoro, ed un altro gruppo chiamato “Birra” in cui organizziamo delle serate insieme.

Nelle versioni beta più recenti di Whatsapp, la funzione di chiamate VoIP è stata rimossa. Lo sviluppo di questa caratteristica però sta continuando, attraverso un’applicazione esterna e separata. Non sappiamo se Whatsapp, sotto l’influenza di Facebook, abbia deciso di rilasciare le due applicazioni in maniera distinta e separata sull’App Store (come Facebook e Facebook Messenger) oppure se l’implementazione all’interno di un unico software avverrà soltanto quando si riuscirà a raggiungere una maggiore stabilità del servizio durante la fase di programmazione.